Aisaac Conversational AI

Aisaac Conversational AI rende i chatbot indispensabili per le aziende grazie alla capacità di analisi del testo e trasformazione delle parole in dati statistici.

Aisaac Conversational AI è un software unico nel suo genere, pensato per sfruttare tutto il potenziale dei chatbot a vantaggio delle aziende che guardano al futuro e alla innovazione.

Solitamente si pensa ai chatbot come strumenti per dare delle risposte automatizzate in chat, ma in realtà nascondono un potenziale tecnologico molto più ampio.

Per comprendere le capacità dei chatbot (e quindi di Aisaac Conversational AI), dobbiamo pensare a come avviene un’interazione tra utente e chatbot:

il presupposto è che se il chatbot risponde è perché ha ricevuto un input da parte dell’utente.

Ogni messaggio ricevuto dal chatbot contiene parole, ovvero un’informazione, ed è qui che entra in gioco Aisaac Enterprise:

grazie alla capacità di prendere le informazioni ricevute, analizzare la composizione delle parole e produrre un output sotto forma di grafico o tabella.

Per comprendere meglio questo concetto, possiamo analizzare ogni singolo passaggio:

  • Parole -> Informazione

Le singole parole creano una frase, la quale è un messaggio che contiene un’informazione (ad esempio la frase “La pizza mi è arrivata cruda”).

  • Informazione -> Chatbot

L’informazione giunge come frase al chatbot, il quale raccoglie e salva internamente la frase per comprenderne il significato e dare una risposta coerente (ad esempio “Siamo dispiaciuti dell’inconveniente”).

  • Chatbot -> Aisaac Enterprise

Il chatbot invia la frase ricevuta dall’utente ad Aisaac Enterprise, in modo da procedere all’analisi delle parole e dell’informazione.

  • Aisaac Enterprise -> Report

Aisaac Enterprise destruttura la frase ricevuta dal chatbot e genera un report specifico per il prodotto/servizio menzionato dall’utente.

  • Report -> Decisione Aziendale

Il report permette all’azienda di capire se il prodotto/servizio soddisfa la clientela e se è necessario intervenire per correggere errori o disguidi.

(In questo caso, il report indica che la pizza è stata consegnata correttamente, quindi il problema non è nella consegna ma nella cucina).

Aisaac Enterprise calcola con precisione la percentuale di successo o fallimento delle componenti aziendali.

Questo approccio data-driven permette alle aziende di sfruttare la tecnologia dei chatbot per comprendere lo stato di salute dell’azienda, la reputazione dei prodotti, l’efficacia del servizio di assistenza e può essere sfruttato per conoscere meglio i propri clienti.

Così come le parole, anche le abitudini degli utenti vengono analizzate e trasformate in statistiche:

ad esempio i giorni e gli orari di maggior interazione con l’azienda, i canali di comunicazione preferiti, lingua, nazione, regione e città di provenienza dell’utente e incrociare tutti questi dati per rispondere a domande come “Quali sono i prodotti maggiormente richiesti il giovedì pomeriggio dagli utenti dell’Italia meridionale?”.

L’analisi delle informazioni viene infine supportata da una funzione chiamata “Overtime”:

questa funzione calcola quanto sta risparmiando l’azienda (in termini economici) nell’utilizzare un chatbot al posto di un operatore umano e il valore economico dei leads che ha acquisito tramite l’interazione in chat con gli utenti.

Riassumendo:

Aisaac Enterprise è la soluzione che rende i chatbot indispensabili per l’industria 4.0 e poiché sfrutta l’intelligenza artificiale, è possibile accedere ai fondi europei e statali per la digitalizzazione delle aziende tramite la sua installazione!

Scopri come sfruttare Aisaac Enterprise per la tua azienda e come accedere ai fondi europei e statali per progetti di digitalizzazione e industria 4.0